Archivio

Newsletter di A.C.V.

Qui puoi iscriverti alla nostra newsletter!
Newsletter A.C.V.


Ricevi HTML?

mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterToday2433
mod_vvisit_counterYesterday1823
mod_vvisit_counterThis week16077
mod_vvisit_counterLast week19551
mod_vvisit_counterThis month2433
mod_vvisit_counterLast month93399
mod_vvisit_counterAll days1281611

We have: 9 guests, 20 bots online
Your IP: 54.89.79.33
 , 
Today: Nov 01, 2014

"Non c’è nulla fuori dell’uomo che, entrando in lui, possa contaminarlo; sono invece le cose che escono dall’uomo a contaminarlo" (Mc 7,15): la nostra scelta vegetariana non deve essere per desiderio di non "contaminazione" (da cadavere), ma come cambiamento, come cuore puro. Dal cuore infatti esce l'intenzione di uccidere una creatura di Dio per mangiarla. Cambiando il nostro cuore in Cristo e rendendolo in Lui puro riprendiamo l'immagine e somiglianza con Dio Amore, che - neccessariamente - aborrisce ogni violenza. E Dio disse: "Ecco, Io vi do ogni erba che produce seme e che è su tutta la terra e ogni albero in cui è il frutto, che produce seme:saranno il vostro cibo" (Gen 1,29)

StatutoSante Messe di A.C.V. CalendarioIl veganismo nella prospettiva escatologica della Bibbia

Sito dell'Associazione Cattolici Vegetariani
PDF Stampa E-mail
Venerdì 23 Febbraio 2018 11:17

Benvenuti sul sito di Associazione Cattolici Vegetariani


Questo sito è un punto di incontro, di approfondimento e di studio dei principi che viviamo e testimoniamo. Per facilitare la navigazione abbiamo suddiviso il sito in categorie tematiche che trovate nelle colonne a sinistra, in modo particolare nella sezione il vegetarianesimo e il cattolicesimo sono inseriti gli articoli che più riguardano nello specifico il legame tra la spiritualità cattolica e l'alimentazione vegetariana. Sacra Scrittura - Testimonianze dei Santi - Preghiera - Magistero e vita ecclesiale, documenti o scritti in merito al vegetarianesimo o alla tutela del Creato - Bibliografia sulle tematiche associative.
Per conoscere le nostre attività in corso potete visitare la sezione attività, ascoltare le interviste che ci sono state fatte o leggere gli articoli che sono stati scritti su di noi nella sezione parlano di noi. Abbiamo inoltre messo a disposizione di tutti i naviganti gli atti (scritti o formato video) dei nostri convegni 2011, 2012 e 2013, del progetto scuola e un focus sulla nostra prima pubblicazione Collaboratori del Creato. Buona navigazione! Dio benedica tutti i visitatori.


Ultimo aggiornamento Lunedì 08 Settembre 2014 08:05
 
PDF Stampa E-mail
Sabato 01 Novembre 2014 06:19

In Paradiso ad attenderci


Anche gli animali, come tutti i Santi che oggi festeggiamo, sono in Paradiso ad attenderci.


"Il libro del teologo Paolo de Benedetti In Paradiso ad attenderci, ed. Sonda è una riflessione di Paolo del Benedetti in relazione al rapporto uomo-animale nella Bibbia.

Ultimo aggiornamento Sabato 01 Novembre 2014 07:46
Leggi tutto...
 
PDF Stampa E-mail
Venerdì 31 Ottobre 2014 10:13

"Una zucca, anche se di moda, rimane sempre una zucca"

Eminenza (Cardinale Piacenza), nei prossimi giorni si celebrerà la Festa di tutti i Santi e la Commemorazione dei defunti. Il Popolo di Dio sente molto questi giorni, che sono anche occasione di riflessione e di preghiera. E’ ancora valida la pratica delle indulgenze per i defunti?

Ultimo aggiornamento Venerdì 31 Ottobre 2014 10:47
Leggi tutto...
 
PDF Stampa E-mail
Sabato 01 Novembre 2014 05:46

La comunione dei Santi

Catechismo della Chiesa Cattolica


946 Dopo aver confessato «la santa Chiesa cattolica», il Simbolo degli Apostoli aggiunge «la comunione dei santi». Questo articolo è, per certi aspetti, una esplicitazione del precedente: «Che cosa è la Chiesa se non l'assemblea di tutti i santi?» [503]. La comunione dei santi è precisamente la Chiesa.

Ultimo aggiornamento Sabato 01 Novembre 2014 07:47
Leggi tutto...
 
PDF Stampa E-mail
Venerdì 31 Ottobre 2014 06:09

Gatti neri e Halloween


Ci sono superstizioni che vengono tacitamente accettate, senza che spesso se ne conosca l’origine. Sono credenze che affondano le loro radici in epoche antiche e che andrebbero lette e interpretate proprio nell’ambito del contesto al quale si riferiscono. Nel caso della superstizione secondo la quale il gatto nero porta sfortuna si deve risalire al Medioevo. In questo contesto culturale si possono rintracciare vari motivi che hanno dato origine a questa credenza.

Ultimo aggiornamento Venerdì 31 Ottobre 2014 10:36
Leggi tutto...
 
«InizioPrec.12345678910Succ.Fine»

Pagina 1 di 304
SEO by Artio
maria8_2.jpg

Il Santo del giorno