Archivio

Newsletter di A.C.V.

Qui puoi iscriverti alla nostra newsletter!
Newsletter A.C.V.


Ricevi HTML?

mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterToday1639
mod_vvisit_counterYesterday12030
mod_vvisit_counterThis week20782
mod_vvisit_counterLast week18458
mod_vvisit_counterThis month39240
mod_vvisit_counterLast month99734
mod_vvisit_counterAll days2730774

We have: 9 guests, 17 bots online
Your IP: 54.167.24.212
 , 
Today: Feb 11, 2016

"Non c’è nulla fuori dell’uomo che, entrando in lui, possa contaminarlo; sono invece le cose che escono dall’uomo a contaminarlo" (Mc 7,15): la nostra scelta vegetariana non deve essere per desiderio di non "contaminazione" (da cadavere), ma come cambiamento, come cuore puro. Dal cuore infatti esce l'intenzione di uccidere una creatura di Dio per mangiarla. Cambiando il nostro cuore in Cristo e rendendolo in Lui puro riprendiamo l'immagine e somiglianza con Dio Amore, che - neccessariamente - aborrisce ogni violenza. E Dio disse: "Ecco, Io vi do ogni erba che produce seme e che è su tutta la terra e ogni albero in cui è il frutto, che produce seme:saranno il vostro cibo" (Gen 1,29)

StatutoSante Messe di A.C.V. CalendarioIl veganismo nella prospettiva escatologica della Bibbia

Sito dell'Associazione Cattolici Vegetariani
PDF Stampa E-mail
Venerdì 23 Febbraio 2018 11:17

Benvenuti sul sito di Associazione Cattolici Vegetariani

Questo sito è un punto di incontro, di approfondimento e di studio dei principi che viviamo e testimoniamo.

Per facilitare la navigazione abbiamo suddiviso il sito in categorie tematiche che trovate nelle colonne a sinistra, in modo particolare nella sezione il vegetarianesimo e il cattolicesimo sono inseriti gli articoli che più riguardano nello specifico il legame tra la spiritualità cattolica e l'alimentazione vegetariana:
Sacra Scrittura -       Testimonianze dei Santi -       Preghiera -         Magistero e vita ecclesiale, documenti o scritti in merito al vegetarianesimo o alla tutela del Creato -        Bibliografia sulle tematiche associative.


Per partecipare alla comune preghiera ti proponiamo l'intercessione comune per tutta la creazione del primo venerdì del mese proposte dalla nostra associazione PRIMO VENERDI DEL MESE - SANTE MESSE PER LE INTENZIONI DI ACV


Per conoscere le nostre attività in corso potete visitare la sezione attività o ancor meglio (visto che non tutte le attività locali sono segnalate sul sito) contattare i vostri referenti di zona  nella sezione contatti.


Per conoscere le attività che abbiamo portato avanti in questi anni e reperirne i materiali potete consultare la sezione eventi passati.
Potrete ascoltare le interviste che ci sono state fatte o leggere gli articoli che sono stati scritti su di noi nella sezione parlano di noi. Abbiamo inoltre messo a disposizione di tutti i naviganti gli atti (scritti o formato video) dei nostri convegni 2011, 2012 e 2013, del progetto scuola ,un focus sulla nostra prima pubblicazione Collaboratori del Creatosul nostro libro "il grido della creazione"
Buona navigazione! Dio benedica tutti i visitatori.
(clicca sulla singola area di interesse per essere reindirizzato lì)
_______________________________________________________________

Per leggere l'enciclica del Santo Padre "Laudato sii" puoi cliccare qui

Per i video delle nostre conferenze potete consultare la sezione video sul sito o il nostro canale youtube.

Se vuoi collaborare con noi scrivici ed inviaci il tuo progetto!

 

Ultimo aggiornamento Sabato 09 Gennaio 2016 14:52
 
PDF Stampa E-mail
Mercoledì 10 Febbraio 2016 12:09

Campagna di Quaresima : i volantini di ACV


Ecco i volantini di Associazione Cattolici Vegetariani per la campagna di Quaresima

I volantini in formato stampabile possono essere scaricati da questi link:

Volantino a colori

Volantino in bianco e nero

Ultimo aggiornamento Mercoledì 10 Febbraio 2016 18:53
Leggi tutto...
 
PDF Stampa E-mail
Venerdì 22 Gennaio 2016 21:21

Ippoasi

L’associazione di volontariato “ Fattoria della Pace IPPOASI” sorge nel cuore verde del Parco di San Rossore a San Piero a Grado (Pi) ed ospita diversi animali cosiddetti da “reddito” (mucche, asini, cavalli, maiali, capre, galli, galline, conigli) salvati da varie associazioni animaliste da morte certa. In effetti la fattoria svolge un duplice ruolo, quello di rifugio per animali domestici, ma soprattutto di polo per l’educazione ambientale e l’agricoltura sociale.
Gli animali, sottratti da situazioni di profonda sofferenza, approdano in questo luogo dove ritrovano la propria natura e dignità, liberi di muoversi nei tre ettari a disposizione senza impedimenti e godendo della compagnia l’uno dell’altro.

Leggi tutto...
 
PDF Stampa E-mail
Mercoledì 27 Gennaio 2016 21:06

«Rifiuto di mangiare animali perché non posso nutrirmi con la sofferenza e con la morte di altre creature. Rifiuto di farlo perché ho sofferto tanto dolorosamente che le sofferenze degli altri mi riportano alle mie stesse sofferenze. So che cos'è la felicità e so che cos'è la persecuzione. Se nessuno mi perseguita, perché dovrei perseguitare altri esseri o far si che vengano perseguitati?»

 

[lettera di Edgar Kupfer - sopravvissuto al lager di Dachau]

 

 

 
PDF Stampa E-mail
Martedì 19 Gennaio 2016 20:29

(Dis)Educazione alla violenza

Bollino rosso: il circo con animali maltratta i minori

In questo articolo parliamo di circhi, zoo e di tutti quegli spettacoli che si rendono attraenti grazie all’esibizione di animali anche esotici o selvatici. Mostrare animali ed in particolare leoni, tigri, elefanti  ecc. ad un pubblico formato più che altro di bambini ed adolescenti, secondo alcuni è educativo perché rappresenta l’occasione di entrare in contatto con una natura altrimenti  lontana e selvatica. Abbiamo chiesto cosa ne pensa la Dott.ssa Francesca Sorcinelli, educatrice professionale in una comunità residenziale  per minori e autrice, con il Dottor Massimo Tettamanti e Monica Bertini, del libro (Dis)Educazione alla Violenza. La violenza a scopo ludico. Il Circo con animali e le fiere ornitologico venatorie, Ed.Cosmopolis.

Dottoressa l’assistere a spettacoli circensi con animali o l’andare a visitare  zoo, può essere educativo per i più giovani?
Se per educazione si intende educazione alla sopraffazione, allo sfruttamento, alla prevaricazione, alla violenza psicologica e fisica, sì, circhi e zoo sono ambienti ideali. Se per educazione si intende educazione alla solidarietà, al rispetto, alla compassione, all’empatia (cioè alla capacità di immedesimarsi negli altri riconoscendone diritti e bisogni) allora no, circhi e zoo sono ambienti altamente diseducativi. Un aspetto da sottolineare in questo senso è che i bambini al circo e allo zoo non conoscono e non entrano in contatto con il mondo animale,  mito questo assolutamente da sfatare. I bambini al circo e allo zoo sono in contatto e conoscono sempre più il mondo umano, quello che prevarica e incrudelisce sui più deboli, che in questo caso sono gli animali.

Eppure l’ambiente del circo, come quello dello zoo, sostiene di essere pensato apposta per divertire ed educare i bambini o addirittura allevare e salvaguardare gli animali.
Fino a qualche anno fa il dibattito animato dalla voce dei circensi che sostengono che il circo sia un luogo sicuro e sereno per gli animali che lì vivono e dalla  voce di tutti coloro che sostengono che il circo sia un luogo di grave maltrattamento per queste creature, si è giocato sul semplice piano dello scambio di opinioni fra chi poteva vantare riscontri di realtà (i circensi, unici ad avere a che fare in modo diretto con il loro mondo) e chi avanzava argomentazioni animaliste (sotto l’accusa di millantare dati e principi non supportati in modo serio e scientifico).

Leggi tutto...
 
«InizioPrec.12345678910Succ.Fine»

Pagina 1 di 343
SEO by Artio
divina_misericordia.jpg

Il Santo del giorno

Santo del giorno

san francesco d'assisi pastore e martire