Archivio

Newsletter di A.C.V.

Qui puoi iscriverti alla nostra newsletter!
Newsletter A.C.V.


Ricevi HTML?

mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterToday2452
mod_vvisit_counterYesterday3834
mod_vvisit_counterThis week26282
mod_vvisit_counterLast week18861
mod_vvisit_counterThis month6286
mod_vvisit_counterLast month106602
mod_vvisit_counterAll days2084039

We have: 43 guests, 18 bots online
Your IP: 107.20.34.173
 , 
Today: Ago 02, 2015

"Non c’è nulla fuori dell’uomo che, entrando in lui, possa contaminarlo; sono invece le cose che escono dall’uomo a contaminarlo" (Mc 7,15): la nostra scelta vegetariana non deve essere per desiderio di non "contaminazione" (da cadavere), ma come cambiamento, come cuore puro. Dal cuore infatti esce l'intenzione di uccidere una creatura di Dio per mangiarla. Cambiando il nostro cuore in Cristo e rendendolo in Lui puro riprendiamo l'immagine e somiglianza con Dio Amore, che - neccessariamente - aborrisce ogni violenza. E Dio disse: "Ecco, Io vi do ogni erba che produce seme e che è su tutta la terra e ogni albero in cui è il frutto, che produce seme:saranno il vostro cibo" (Gen 1,29)

StatutoSante Messe di A.C.V. CalendarioIl veganismo nella prospettiva escatologica della Bibbia

Sito dell'Associazione Cattolici Vegetariani
PDF Stampa E-mail
Venerdì 23 Febbraio 2018 11:17

Benvenuti sul sito di Associazione Cattolici Vegetariani

Questo sito è un punto di incontro, di approfondimento e di studio dei principi che viviamo e testimoniamo.
Per facilitare la navigazione abbiamo suddiviso il sito in categorie tematiche che trovate nelle colonne a sinistra, in modo particolare nella sezione il vegetarianesimo e il cattolicesimo sono inseriti gli articoli che più riguardano nello specifico il legame tra la spiritualità cattolica e l'alimentazione vegetariana:

 


Sacra Scrittura -       Testimonianze dei Santi -       Preghiera -         Magistero e vita ecclesiale, documenti o scritti in merito al vegetarianesimo o alla tutela del Creato -        Bibliografia sulle tematiche associative.

(clicca sulla singola area di interessa per essere reindirizzato lì)


Per conoscere le nostre attività in corso potete visitare la sezione attività o ancor meglio (visto che non tutte le attività locali sono segnalate sul sito) contattare i vostri referenti di zona  nella sezione contatti.


Potrete ascoltare le interviste che ci sono state fatte o leggere gli articoli che sono stati scritti su di noi nella sezione parlano di noi. Abbiamo inoltre messo a disposizione di tutti i naviganti gli atti (scritti o formato video) dei nostri convegni 2011, 2012 e 2013, del progetto scuola e un focus sulla nostra prima pubblicazione Collaboratori del Creato.


Per i video delle nostre conferenze potete consultare la sezione video sul sito o il nostro canale youtube.


Buona navigazione! Dio benedica tutti i visitatori.

____________________________________________________________________________________

Ultimo aggiornamento Mercoledì 17 Giugno 2015 09:35
 
PDF Stampa E-mail
Domenica 02 Agosto 2015 12:57

TAR: il diritto dei bambini a essere vegan

 

Il TAR ha bocciato l’espulsione avvenuta un anno fa del bimbo vegano da un asilo nido di Merano. La madre si era rifiutata di portare una certificazione medica per la sua scelta vegana. E’ la prima sentenza in Italia. La vicenda risale al mese di Ottobre dello scorso anno, quando una madre ha iscritto il suo bambino di dieci mesi a una scuola per l’infanzia nel comune di Merano e chiesto per lui un pasto vegano. Poco tempo dopo la dirigente scolastica ha chiesto alla madre un certificato medico ed esami clinici periodici per dimostrare la buona salute del bambino, documentazione richiesta solo al bimbo in questione per cui la madre si è rifiutata. Lo scorso Febbraio la dirigente ha espulso il piccolo dal nido, ma la madre ha chiesto al TAR l’annullamento e la riammissione del figlio. Il TAR si è quindi trovato di fronte due tesi: 1) l’amministrazione pubblica ha sostenuto che la dieta vegana sarabbe pericolosa per un bimbo in età prescolare e per il quale non varrebbero le direttive ministeriali in quanto rivolte alla scuola e non all’asilo nido (Linee guida della ristorazione scolastica –Vanno assicurate anche adeguate sostituzioni di alimenti correlate a ragioni etico- religiose o culturali. Tali sostituzioni non richiedono certificazione medica, ma la semplice richiesta dei genitori). 2) Mentre la madre è riuscita a dimostrare la superiorità dell’alimentazione vegetale rispetto a quella “onnivora”, facendo presente inoltre la discriminazione della dirigenza scolastica di Merano, sproporzionata e illegittima. Il 24 luglio 2015 il TAR dell’Alto Adige ha accolto il ricorso, sospendendo il provvedimento, obbligando a riammettere il bimbo e condannando il Comune di Merano al pagamento delle spese legali. Il Tribunale Amministrativo ha dichiarato che: “di fronte all’assenza di una disposizione che imponga l’obbligo di presentare un certificato medico in caso di opzione della scelta della dieta di tipo vegano, l’Amministrazione non può neppure legittimamente prevedere una “reazione” o sanzione in caso di sua inosservanza”. “Una sentenza importante” dichiara Carlo Prisco, avvocato della madre, “Non occorre nessuna certificazione per ottenere il pasto vegano a qualsiasi età, i genitori vegani non possono essere oggetto di discriminazioni, nemmeno mediante l’imposizione di condizioni o adempimenti ulteriori o differenti rispetto a quelli richiesti a tutti gli altri”. “Questa pronuncia – continua l’avvocato – sarà d’aiuto in tutti i casi futuri in cui gli istituti e le pubbliche amministrazioni cercheranno d’impedire ai cittadini di esercitare il proprio diritto a compiere scelte alimentari etiche”.

 
PDF Stampa E-mail
Domenica 19 Luglio 2015 12:35

venerdì 24 luglio a Marina di Massa (ore 21, presso Casa Madre Missionari di Maria) si commenta l'encliclica di Papa Francesco con la giornalista Safiria Leccese e l'economista Adriano Tomba.

A condurre la serata sarà Safira Leccese, giornalista di Studio Aperto, TgCom24,Tg4 e, in particolare, de “La strada dei miracoli”, il programma che in otto puntate ha raccontato storie a tema religioso, concentrandosi su guarigioni, conversioni, segni prodigiosi che la scienza non è riuscita a spiegare, tutto corredato da interviste e testimonianze di persone direttamente coinvolte.

Assieme alla telegiornalista ci sarà Adriano Tomba, alla sua terza partecipazione agli incontri estivi di via Fenice 34.

Tomba è Segretario Generale della Fondazione Cattolica Assicurazioni, Amministratore di Risparmio e Previdenza Spa e della Cassa di Risparmio di San Miniato.

E’ inoltre presidente della sezione di Verona e vice presidente regionale dell’UCID, l’Unione Cristiana Imprenditori Dirigenti e fondatore della Comunità Veronese Onlus, un Ente no profit che promuove la cultura del dono e che si pone al servizio di quanti desiderano contribuire al bene comune realizzando opere di solidarietà sociale.

La serata si pone la domanda : “Conviene essere buoni per diventare ricchi ?” e si svolgerà VENERDI’ 24 LUGLIO alle ore 21,15 presso la Casa Madre dei Missionari e Missionarie di Maria in via Fenice 34 a Marina di Massa.

Vi aspettiamo

Ultimo aggiornamento Domenica 02 Agosto 2015 12:58
 
PDF Stampa E-mail
Martedì 21 Luglio 2015 09:47

 

 

Il gruppo di ACV "Regina Pacis" di Bologna, gestito dal marzo 2012 da Mary e Paolo e guidato dal teologo dehoniano padre Luigi Lorenzetti, informa che quest'anno si farà una lunga pausa estiva (cancellati quindi gli appuntamenti di luglio e agosto) e che si prevede una nuova sede per gli incontri da settembre 2015 in poi. Lasceremo le sedi di San Lazzaro di Savena per spostarci al centro di Bologna. La sede definitiva verrà comunicata in procinto dell'incontro di fine settembre.

I primi incontri autunnali verranno dedicati all'approfondimento dell'enciclica Laudato Si' di Papa Francesco (già introdotta in maniera davvero interessante durante l'incontro di giugno!) e alla preghiera comunitaria attraverso la Corona del Creato (strumento fantastico!).

La partecipazione agli incontri, come sempre, è aperta a tutti! Basta chiedere dove e quando, sempre attraverso l'indirizzo di posta elettronica  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. o gli altri canali di comunicazione elencati di seguito.

In attesa di un blog ufficiale, ecco i canali attraverso cui potete seguire le novità del nostro gruppo, sebbene il 99% delle attività siano esclusivamente "fruibili" direttamente dal vivo attraverso la partecipazione agli incontri. Gli incontri non sono impegnativi perchè di base se ne svolge uno al mese in ore serali, quindi davvero non ci sono scuse per sottrarsi a questa piacevole opportunità che impiega al massimo 30 ore annuali del vostro tempo (2 ore x 12 incontri + quattro chiacchiere in compagnia).

- iscrizione alla newsletter del gruppo di preghiera Regina Pacis (è sufficiente inviarne richiesta all'indirizzo Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. )

- iscrizione al gruppo WhatsApp richiedibile inviando un messaggio di richiesta al numero 3200471307 (l'iscrizione sarà accettata soprattutto in funzione alla partecipazione "di persona" agli incontri del gruppo)

- iscrizione al gruppo facebook https://www.facebook.com/groups/ReginaPacisBologna/?fref=ts

- richiesta di amicizia all'utente facebook https://www.facebook.com/profile.php?id=100006945258673&fref=ts

Buona estate in Cristo,

Mary (referente del gruppo)

 

.

Ultimo aggiornamento Venerdì 24 Luglio 2015 10:58
 
PDF Stampa E-mail
Lunedì 13 Luglio 2015 13:41

E' partito per il cielo Fratel Arturo Paoli, il socio più anziano di ACV

Tutta l'Associazione Cattolici Vegetariani è in preghiera per Arturo Paoli, frate della congregazione dei piccoli fratelli del Vangelo, e con i suoi 102 il socio più anziano dell'Associazione Cattolici Vegetariani.
Fratel Arturo è stato un personaggio eccezionale nella storia della Chiesa: nasce a Lucca nel 1912, matura la vocazione al sacerdozio da adulto (entra in seminario nel 1937) e da quel momento la sua vita diventa dono al Signore trasformandosi in amore per i fratelli, in modo particolare per i "più deboli" e "per gli ultimi" verso cui va la sua speciale predilezione.

Ultimo aggiornamento Lunedì 13 Luglio 2015 14:46
Leggi tutto...
 
«InizioPrec.12345678910Succ.Fine»

Pagina 1 di 337
SEO by Artio
divina_misericordia.jpg

Il Santo del giorno

Santo del giorno

san francesco d'assisi pastore e martire