"Nessuno tocchi l'agnello" PDF Stampa E-mail
Scritto da Marilena   
Sabato 18 Marzo 2017 10:29

"Nessuno tocchi l'agnello"

di Alessia Scopece

LunaCometa e Liberazione Animale in piazza perché

L'associazione di promozione sociale LunaCometa e l'associazione animalista Liberazione Animale allestiranno un banchetto informativo nella mattinata di domani, sabato 18 marzo, presso l'isola pedonale di corso Vittorio Emanuele a Foggia, all'altezza del Banco di Napoli. L'iniziativa replica quella che LunaCometa aveva già promosso lo scorso anno, dall'emblematico titolo "Nessuno tocchi l'agnello". L'obiettivo è quello di sensibilizzare la cittadinanza sul consumo di carne di agnello e capretto (e non solo) in occasione della Pasqua, che da festa della vita diventa una giornata macchiata di sangue innocente. Ogni anno vengono macellati tantissimi agnelli, capretti e agnelloni: si stima tra gli 800.000 e i 2 milioni di individui e oltre. Un orrore che di certo non si confà a quella che è la festa religiosa più importante per i cristiani e che celebra la resurrezione e la rinascita. LunaCometa e Liberazione Animale vogliono dunque invitare i cittadini foggiani alla riflessione e distribuiranno materiale informativo. Le volontarie sono a disposizione per parlare con quanti vorranno fugare dubbi o avranno domande. In occasione del banchetto sarà possibile anche associarsi a Liberazione Animale. Le due associazioni inoltre metteranno a disposizione ricettari senza crudeltà perché tutti possano partecipare alla celebrazione di una Pasqua senza stragi di innocenti. Da sottolineare che gli agnelli macellati nella maggioranza dei casi sono cuccioli con solo uno o pochi mesi di vita. L'invito che LunaCometa e Liberazione Animale rivolgono chiaramente riguarda tutti gli animali, non solo gli agnelli. Non mancheranno, inoltre, gli approfondimenti religiosi con i volantini a cura dell'Associazione Cattolici Vegetariani.

 
divina_misericordia.jpg

Il Santo del giorno

Santo del giorno

san francesco d'assisi pastore e martire