Archivio

Newsletter di A.C.V.

Qui puoi iscriverti alla nostra newsletter!
Newsletter A.C.V.


Ricevi HTML?

direttiva europea sulla vivisezione:informati, diffondi, scrivi!!! PDF Stampa E-mail
Scritto da Annamaria Lelli   
Lunedì 23 Agosto 2010 10:23

direttiva europea sulla vivisezione:informati, diffondi, scrivi!!!

Ai primi di settembre, il Parlamento Europeo voterà la nuova Direttiva sulla protezione degli animali utilizzati a fini scientifici. E’ una legge a misura di vivisettore, che NON OBBLIGA a utilizzare i metodi sostitutivi ai test con gli animali neppure laddove esistono.
In compenso essa conferma o concede parecchie libertà. Sarà infatti possibile:

- sperimentare sui primati anche in assenza di gravi motivazioni riguardanti la salute umana (articoli 5, 8 e 55)
- sperimentare anche su cani e gatti randagi (articolo 11)
- riutilizzare più volte lo stesso animale, anche in procedure che gli provocano intenso dolore, angoscia e sofferenza (articolo 16)
- sperimentare senza anestesia e/o non somministrare antidolorifici a un animale sofferente se i ricercatori lo ritengono opportuno (articolo 14)
- sperimentare su animali vivi a scopi didattici (articolo 5)
- creare animali geneticamente modificati mediante procedure chirurgiche;
somministrare scosse elettriche fino a indurre l’impotenza; tenere in isolamento totale per lunghi periodi animali socievoli come i cani e i primati; praticare toracotomie, e cioè l’apertura del torace, senza somministrare analgesici; costringere gli animali al nuoto forzato fino all’esaurimento... (allegato VIII)

Noi proviamo vergogna e profondo dolore nel constatare quanto peso abbiano gli interessi dell’establishment economico e scientifico che trae profitto dalla vivisezione, e quanto poco contino le idee di umanità e giustizia nei confronti delle altre specie viventi.

Scienziati e medici di fama internazionale sostengono la superiorità dei metodi di ricerca sostitutivi ai fini del benessere umano: chiediamo anche noi che vengano convalidati e resi obbligatori! Facciamo sentire la nostra voce, mandiamo un messaggio di protesta ai parlamentari europei, diffondiamolo il più possibile!

Missione:

CHE COSA PUOI FARE TU

1. Sottoscrivi online la nostra protesta. Tutte le firme che ci arrivano verranno recapitate al Presidente del Parlamento europeo, alla Commissione, al Consiglio dei Ministri, all’Ufficio petizioni di Bruxelles.
http://www.leal.it/campagna-bruxelles/petizione-online/

2. Clicca Like su questa pagina di protesta. Falla girare, denuncia che cosa c’è scritto nella bozza di legge che gli eurodeputati voteranno in settembre.

3. Scarica il volantino, stampalo e distribuiscilo agli amici, per strada, nei negozi. Fai girare la protesta!
http://www.leal.it/volantino_protesta_contro_la_direttiva_vivisezione.pdf

4. Rispondi al sondaggio online della Commissione europea sul benessere degli animali.
Ultimo aggiornamento Lunedì 23 Agosto 2010 10:39
 
maria8_2.jpg

Il Santo del giorno

Santo del giorno

san francesco d'assisi pastore e martire