Archivio

Newsletter di A.C.V.

Qui puoi iscriverti alla nostra newsletter!
Newsletter A.C.V.


Ricevi HTML?

Arcivescovo Desmond Tutu: "Dobbiamo combattere l'ingiustizia verso gli animali" PDF Stampa E-mail
Scritto da Annalisa   
Lunedì 13 Gennaio 2014 11:45

Arcivescovo Desmond Tutu: "Dobbiamo combattere l'ingiustizia verso gli animali"


Desmond Tutu, il primo arcivescovo nero di Città del Capo, Sud Africa, divenne una figura importante durante il movimento anti-apartheid del 1980 e in seguito ricevette il Premio Nobel per la Pace nel 1984 in onore dei suoi sforzi. Tutu da allora è stato coinvolto con una serie di questioni di giustizia sociale, tra cui lotta contro l'AIDS, la povertà, il razzismo, l'omofobia e sessismo. La sua voce è innegabilmente forte e influente ed ora la sta usando per fare del bene agli animali.

 

Nella "La Guida mondiale per la protezione degli animali" pubblicata il 30 dicembre,Tutu chiede ai lettori di "chiedere giustizia e protezione per tutte le creature, esseri umani e animali", secondo la University of Illinois Press sito. "Ho passato la mia vita a combattere la discriminazione e l'ingiustizia, se le vittime sono neri, donne o gay e lesbiche. Nessun essere umano dovrebbe essere bersaglio di pregiudizi o oggetto di denigrazione o di negazione dei suoi diritti fondamentali. Ma ci sono altre questioni di giustizia non solo per gli esseri umani, ma anche per le altre creature senzienti del mondo. La questione degli abusi e crudeltà che infliggiamo su altri animali deve essere combattuta in quella che a volte sembra un'agenda morale già strapiena. E 'fondamentale, tuttavia, che questi casi di ingiustizia non siano trascurati.

Si tratta di una sorta di follia teologica supporre che Dio ha fatto il mondo intero solo per gli esseri umani, o supporre che Dio è interessato solo a una dei milioni di specie che popolano la buona terra di Dio. Il nostro dominio sugli animali non dovrebbe essere dispotismo. Siamo fatti a immagine di Dio, sì, ma Dio - a cui immagine siamo fatti - è santo, amorevole e giusto. Noi non onoriamo Dio abusando delle altre creature senzienti".

Questa è considerata la prima dichiarazione importante di Tutu sul benessere degli animali. Al cuore della sua affermazione è il modo in cui ci comportiamo in relazione agli altri esseri che popolano la Terra. Crediamo che gli animali non meritano il nostro tempo a causa di altri problemi attuali? Sentiamo che siamo esseri supremi e possiamo fare con gli animali come ci piace? Queste sono le questioni che pone Tutu e forse è il momento per noi di trarne le dovute conclusioni. Gli animali di gran lunga da troppo tempo sono stati messi ai margini, ritenuti meno importanti, ma gli animali non sono una parte separata dal mondo umano, sono una parte di esso ed è giunto il momento di capirlo.

 

 

One green planet

 

Ultimo aggiornamento Martedì 14 Gennaio 2014 09:45
 
maria8_2.jpg

Il Santo del giorno

Santo del giorno

san francesco d'assisi pastore e martire