Archivio

Newsletter di A.C.V.

Qui puoi iscriverti alla nostra newsletter!
Newsletter A.C.V.


Ricevi HTML?

A Paolo De Benedetti il Premio internazionale di Filosofia 2014 PDF Stampa E-mail
Scritto da Marilena   
Mercoledì 09 Luglio 2014 08:10

A Paolo De Benedetti il Premio internazionale di Filosofia 2014


«Un'esistenza tutta dedicata al pensiero, al dialogo, alla relazione con ogni creatura. Paolo De Benedetti, infatti, non è solo un grande studioso, ma è soprattutto un uomo che ha realizzato nella vita molti dei temi oggetto della sua riflessione, così come questa riflessione si è costantemente alimentata dalle sue esperienze di vita».


Con questa motivazione, la commissione giudicatrice - presieduta dal prof. Adriano Fabris (ordinario di Filosofia morale all'Università di Pisa) e composta dai professori Ilario Bertoletti, Azzolino Chiappini, Amos Luzzatto, Salvatore Natoli, Maria Rita Parsi e Francesca Nodari (direttore scientifico del Festiva!) - ha deciso di assegnare a Paolo De Benedetti, per il volume «Ciò che tarda avverrà» (1992), il Premio internazionale di Filosofia 2014, giunto alla terza edizione e legato all'omonima rassegna itinerante.

Teologo e biblista, classe 1927, De Benedetti è tra i massimi esperti contemporanei dell'ebraismo. Nella sua carriera professionale è stato a lungo docente di Giudaismo alla Facoltà teologica dell'Italia settentrionale di Milano e di Antico Testamento negli Istituti di Scienze Religiose delle Università di Urbino e Trento. La cerimonia di consegna si è tenuta il 6 luglio 2014 nella sala Franciacorta dell'Hotel Iseolago di Iseo (via Colombera 2/c).


Filosofi lungo l'Oglio

 

 

Ultimo aggiornamento Mercoledì 09 Luglio 2014 08:32
 
divina_misericordia.jpg

Il Santo del giorno

Santo del giorno

san francesco d'assisi pastore e martire