Archivio

Newsletter di A.C.V.

Qui puoi iscriverti alla nostra newsletter!
Newsletter A.C.V.


Ricevi HTML?

Splendore della bellezza PDF Stampa E-mail
Scritto da Salvatore Chiarazzo   
Venerdì 22 Agosto 2014 07:49

Splendore della bellezza

Nel frammento (l’uomo) il Tutto (il cosmo) lo abita come il sole si riflette in una semplice goccia di rugiada. Come un essere vivente, il mondo si volge verso di noi, si comunica nel suo fremito, ci confida i suoi canti appassionati, ci offre l’infinitezza dei suoi colori anche segreti, ci ricolma di una felicità traboccante e rompe il muro della nostra solitudine.


Gli occhi si aprono e fanno festa. Il suo mistero ci viene incontro, si fa intimo, ci illumina dal di dentro e con il suo sguardo travolgente ci risveglia alla vita sinché tutte le cose sono viste nella loro naturale bellezza. Dacché, possiamo contemplare le sue profondità: la freschezza del candore di un paesaggio, la sublime maestosità di monti, lo scorgere le sorgenti delle acque, l’esplorare i segreti di fondali marini, l’osservare il volo pattugliante delle rondini, il guardare con emozione il volto di un amico o la grandezza di una poesia dimenticata.

E, dappresso, vieppiù, sperimentiamo nel cuore una strana consonanza con una realtà che ci sembra essere la patria della nostra anima, perduta e ritrovata. Attraverso il visibile l’invisibile si lascia intravedere e il mondo intero si apre sul mistero e ai nostri occhi e noi, uomini assetati di assoluto, ne assaporiamo l’inesauribile indicibilità della sua bellezza. 


Salvatore Chiarazzo

 

 

Ultimo aggiornamento Venerdì 22 Agosto 2014 08:36
 
divina_misericordia.jpg

Il Santo del giorno

Santo del giorno

san francesco d'assisi pastore e martire