Geremia 8,7 Stampa
Scritto da Annalisa   
Mercoledì 05 Novembre 2014 07:38

Geremia 8,7


«Anche la cicogna conosce nel cielo le sue stagioni; la tortora, la rondine e la gru osservano il tempo quando debbono venire, ma il mio popolo non conosce quel che il Signore ha ordinato» (Ger 8,7). «Dice Paul Ricoeur “quando Adamo peccò, il male era già là”, ma gli animali, nel progetto divino, rimasero, come i bambini – e non come gli angeli che peccarono – a incarnare l’innocenza».

A. Pronzato, Gli animali del Vangelo raccontano..., Gribaudi, Milano 2007, 5.

 

Ultimo aggiornamento Mercoledì 05 Novembre 2014 08:44