"Non c’è nulla fuori dell’uomo che, entrando in lui, possa contaminarlo; sono invece le cose che escono dall’uomo a contaminarlo" (Mc 7,15): la nostra scelta vegetariana non deve essere per desiderio di non "contaminazione" (da cadavere), ma come cambiamento, come cuore puro. Dal cuore infatti esce l'intenzione di uccidere una creatura di Dio per mangiarla. Cambiando il nostro cuore in Cristo e rendendolo in Lui puro riprendiamo l'immagine e somiglianza con Dio Amore, che - neccessariamente - aborrisce ogni violenza. E Dio disse: "Ecco, Io vi do ogni erba che produce seme e che è su tutta la terra e ogni albero in cui è il frutto, che produce seme:saranno il vostro cibo" (Gen 1,29)

StatutoSante Messe di A.C.V. CalendarioIl veganismo nella prospettiva escatologica della Bibbia

Sito dell'Associazione Cattolici Vegetariani
PDF Stampa E-mail
Sabato 23 Gennaio 2010 17:15

Rosario per il Creato

Si leggono i seguenti passi ispirati, la meditazione viene accompagnata dalla preghiera del rosario, affidando al Padre ed alla potente intercessione di Maria, il Creato.

Questo Rosario non sostituisce la meditazione del Rosario quotidiano proposta dalla Chiesa,  ma si aggiunge ad esso.

E' una preghiera di intercessione per la liberazione del cuore dell'Uomo dall'egoismo affinchè sappia ritornare allo splendore originario (I mistero)  in armonia con Dio, con il suo simile e con tutto il creato.

Ultimo aggiornamento Martedì 17 Settembre 2013 10:32
Leggi tutto...
 
«InizioPrec.361362Succ.Fine»

Pagina 362 di 362
maria8_2.jpg

Il Santo del giorno

Santo del giorno

san francesco d'assisi pastore e martire