Login



Archivio

Newsletter di A.C.V.

Qui puoi iscriverti alla nostra newsletter!
Newsletter A.C.V.


Ricevi HTML?

"Non c’è nulla fuori dell’uomo che, entrando in lui, possa contaminarlo; sono invece le cose che escono dall’uomo a contaminarlo" (Mc 7,15): la nostra scelta vegetariana non deve essere per desiderio di non "contaminazione" (da cadavere), ma come cambiamento, come cuore puro. Dal cuore infatti esce l'intenzione di uccidere una creatura di Dio per mangiarla. Cambiando il nostro cuore in Cristo e rendendolo in Lui puro riprendiamo l'immagine e somiglianza con Dio Amore, che - neccessariamente - aborrisce ogni violenza. E Dio disse: "Ecco, Io vi do ogni erba che produce seme e che è su tutta la terra e ogni albero in cui è il frutto, che produce seme:saranno il vostro cibo" (Gen 1,29)

StatutoSante Messe di A.C.V. CalendarioIl veganismo nella prospettiva escatologica della Bibbia

Sito dell'Associazione Cattolici Vegetariani
PDF Stampa E-mail
Lunedì 04 Giugno 2018 08:47

Il vegetarianesimo di ispirazione cristiana a Parma Etica

 

Da venerdì 8 giugno a domenica 10 giugno 2018 si svolgerà a Parma presso il Parco Eridania il "PARMA ETICA FESTIVAL" il noto evento che nel suo articolato e ricco programma tratta delle tematiche etiche che riguardano la nostra società. ( www.parmaetica.com )

In questo bel contesto sarà presente anche l'Associazione Cattolici Vegetariani nelle persone della Presidente Marilena Bogazzi e del direttore spirituale il Vescovo Mons. Eugenio Binini.

L'incontro si terrà domenica 10 giugno dalle 18.30 alle 19.30 presso la "palazzina degli sposi" all'interno del parco.

Marilena Bogazzi ed Eugenio Binini , presentati dal dott. Maurizio Corsini, presenteranno il libro "il vegetarianesimo di ispirazione cristiana" e tratteranno le tematiche del rapporto tra la religione cattolica e il rispetto degli animali.

http://www.parmaetica.com/contect/placeholders/portfolio-images/stefaniarossini.jpg

"Tra i motivi che possono portare alla scelta vegana, quelli di cui parla Marilena Bogazzi nel suo libro, non sono tra i più noti. Si parla spesso di ragione di salute, di impatto ambientale, di diritti animali ma raramente si sottolinea come questa scelta sia anche una scelta di non violenza e di amore verso il Creato. Una scelta che risponde a espliciti richiami del Vangelo e della Bibbia e all'invito di Dio alla compassione verso tutte le creature. La scelta di non cibarsi di animali, trova ispirazione e sostegno anche nelle Sacre Scritture e, nonostante la Chiesa non si sia mai schierata ufficialmente, molti Santi e ordini monastici hanno ritenuto questa scelta coerente con il messaggio di pace cristiano. Non solo quindi san Francesco e san Filippo Neri, animalisti ante litteram, ma tanti Santi e mistici meno noti, hanno visto negli altri animali esseri degni di rispetto e interpretato il “dominio” dell’uomo come servizio compassionevole verso il Creato. L’Autrice, Marilena Bogazzi, presidente dell’Associazione Cattolici Vegetariani, ci guida alla rilettura di importanti passi della Bibbia e del Vangelo dai quali emerge il comandamento dell’Amore verso tutte le creature viventi. Sarà presente Monsignor Eugenio Binini Vescovo emerito di Pontremoli e Massa Carrara. Presenta lo Psicoterapeuta Maurizio Corsini"

per tutte le informazioni è possibile contattare  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. oppure per l'associazione cattolici vegetariani i coniugi Gaiani Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Leggi tutto...
 
PDF Stampa E-mail
Martedì 15 Maggio 2018 11:45

SANT’ISIDORO L’AGRICOLTORE

Il 15 maggio la Chiesa ricorda sant’Isidoro (dal gr. = dono di Dio) l’agricoltore. Egli nasce a Madrid, in Spagna, nel 1080 ca. Orfano del padre fin da piccolo, va poi a lavorare la terra sotto padrone, nelle campagne intorno a Madrid. A causa della guerra, egli cerca rifugio e lavoro più verso nord, a Torrelaguna. Isidoro lavora come contadino nei campi che, prima poco produttivi, grazie al suo impegno, diventano produttivi. Il lavoro agricolo non lo distoglie dalla preghiera e dalla quotidiana partecipazione alla santa messa, il che gli procura accuse d’assenteismo da parte dei conterranei. Isidoro non sa né leggere né scrivere, ma sa parlare con Dio. Anzi, a Dio dedica parecchio tempo, sacrificando il riposo, ma non il lavoro, al quale si dedica con estrema passione. A Torrelaguna, egli sposa la giovane Maria de la Cabeza (poi beata).

Leggi tutto...
 
PDF Stampa E-mail
Martedì 08 Maggio 2018 15:52

Cose da grandi , testimonianza dell'autrice Annalisa Gimmi

Quando ho scritto questo libro, ho pensato principalmente ai miei allievi. Cioè a ragazzi tra i 14 e i 19 anni. A volte sembrano lontani anni luce da tutto ciò che non è strettamente connesso alla loro quotidianità. Eppure sono persone attente agi altri: frequentano un Liceo delle Scienze Umane, hanno quindi scelto un corso di studi che sa valorizzare l’empatia con le altre persone, anche con i più dimenticati e indifesi.

Nonostante questo, anche loro fermano spesso la propria sensibilità sulle soglie del mondo animale. Certo, amano il proprio cane o il proprio gatto. Ma il dolore della maggioranza di questi esseri viventi che pure provano gli stessi sentimenti degli uomini, è sentito davvero estraneo. Come inesistente. O privo di importanza.

Ho pensato che forse era necessario provare a cambiare il loro punto di vista. Aiutarli a mettersi allo stesso livello di quella sofferenza muta, per “sentirla”.

Leggi tutto...
 
PDF Stampa E-mail
Sabato 12 Maggio 2018 08:11

Video del Convegno Nazionale al Monastero Bocca di Magra

In ricordo del nostro convegno nazionale al Monastero di Bocca di Magra, in cui in seguito alla pratica dei 5 sabati e ad un digiuno a "staffetta" di 220 giorni per la creazione (sull'esempio di Ezechiele) abbiamo consacrato l'Associazione al Cuore Immacolato di Maria. il programma degli interventi nel volantino, i video nella playlist di youtube, gli atti nel libro Collaboratori del creato: la scelta vegetariana nella vita del cristiano (che potete richiedere alla nostra associazione)

video playlist

Programma:

Leggi tutto...
 
PDF Stampa E-mail
Mercoledì 11 Aprile 2018 20:50

Lucca Vegan Fest:

presentazione del vegetarianesimo di ispirazione cristiana

IL libro "Il vegetarianesimo di ispirazione cristiana" edito da Cosmopolis sarà presentato dall'autrice Marilena Bogazzi domenica 15 aprile alle ore 14 in "piazzetta incontri e dibattiti" del Lucca Vegan Fest, il festival vegano organizzato da Assovegan per le giornate del 14 e 15 aprile : potete trovare tutte le informazioni sull'evento e su come partecipare al sito http://www.veganfest.it/

Nello spazio dedicato all'Associazione Cattolici Vegetariani ed alla presentazione del libro "il vegetarianesimo di ispirazione cristiana" si tratterranno le tematiche che legano il cristianesimo ed il veganismo a partire dal primo passo della scrittura "Ecco, Io vi do ogni erba che produce seme e che è su tutta la terra e ogni albero in cui è il frutto, che produce seme:saranno il vostro cibo" (Gen 1,29) ed attraversando i testi sacri cristiani e osservando gli esempi dei Santi che nel tempo hanno testimoniato il loro amore per gli animali fino ad arrivare ai nostri giorni dove questo movimento cattolico è attivo nel promuovere una cultura cristiana rispettosa di ogni forma di vita.

L'autrice, Presidente dell'Associazione Cattolici Vegetariani, sarà lieta di rispondere alle domande del pubblico al termine della presentazione.

Per tutte le informazioni www.cattolicivegetariani.it Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

http://www.edizionicosmopolis.it/dettaglioautori_115_Vegetarianesimo-di-ispirazione-cristiana_68.html

Ultimo aggiornamento Mercoledì 11 Aprile 2018 13:16
 
«InizioPrec.12345678910Succ.Fine»

Pagina 5 di 368
divina_misericordia.jpg

Il Santo del giorno

Santo del giorno

san francesco d'assisi pastore e martire