Archivio

Newsletter di A.C.V.

Qui puoi iscriverti alla nostra newsletter!
Newsletter A.C.V.


Ricevi HTML?

www.nonsolovegan.it PDF Stampa E-mail
Scritto da Marilena   
Martedì 03 Marzo 2015 13:10

http://www.nonsolovegan.it/project/associazione-cattolici-vegetariani/

Nata nel 2009, Associazione Cattolici Vegetariani vuol radunare tutti i fedeli cattolici che siano sensibili all’esigenza di una svolta vegetariana della società. Molti vegetariani infatti si allontanano dalla religione cattolica, della quale lamentano una presunta insensibilità nei confronti di tematiche come la salvaguardia dell’ambiente o degli animali, per abbracciare alle volte altre religioni, altre volte vere e proprie sette, spesso non essendo a conoscenza che anche nella religione cattolica vi è una grande tradizione vegetariana, che ACV intende riscoprire e diffondere, sebbene questa scelta non è mai stata (né mai sarà) obbligatoria per il credente.

La dieta vegetariana e il compito di custodire amorevolmente il Creato erano stati dati da Dio ai progenitori al momento della Creazione (cfr. Gen 1,29), ma poi, con la disubbidienza del peccato originale, l’uomo non ha saputo più interpretare correttamente il suo potere e ha trasformato la cura che doveva a tutta la Creazione in una dittatura tirannica di cui oggi assistiamo alle estreme conseguenze. Dopo il diluvio Dio concesse agli uomini di alimentarsi con la carne (cfr. Gen 9,3), ma molti credenti, ben sapendo che un conto sono le concessioni, un altro conto è la Volontà originaria del Creatore, continuarono ad astenersi dalla carne: ne sono un esempio gli esseni, comunità ebraica di cui fece parte anche San Giovanni Battista e nel cui quartiere fu celebrata con ogni probabilità l’Ultima Cena, ma anche, dopo la Redenzione, numerosi santi, quali San Girolamo, San Basilio Magno, San Giovanni Grisostomo, San Gregorio Nazianzeo, San Francesco di Paola, San Filippo Neri, i papi San Pio V e San Gregorio Magno e molti altri in ogni tempo e luogo. Molti di essi hanno lasciato anche scritti, come l’AdversusIovinianumdi S. Girolamo, in cui esaltano lo stile di vita vegetariano, scritti che ACV vuole riscoprire e diffondere. L’associazione, che è consacrata al Cuore Immacolato di Maria e a San Michele Arcangelo, ha ricevuto il placet di numerosi vescovi italiani e mira ad ottenere presto il riconoscimento da parte della Santa Sede.

Tra le sue numerose attività vi sono i convegni a scadenza annuale o pruliennale, di cui vengono pubblicati gli atti, la partecipazione a manifestazioni a difesa della vita in tutte le sue forme, un PROGETTO SCUOLA che, con la collaborazione di insegnanti di religione mira a diffondere tra le nuove generazioni una maggiore sensibilità verso il creato e le altre creature. L’associazione è stata spesso oggetto di articoli su L’avvenire Famiglia Cristiana e organizza gruppi di preghiera in tutta Italia con lo scopo sia di sensibilizzare la realtà ecclesiale alle tematiche del vegetarianesimo, sia per avvicinare molti vegetariani alla religione cattolica.

 
divina_misericordia.jpg

Il Santo del giorno

Santo del giorno

san francesco d'assisi pastore e martire