Archivio

Newsletter di A.C.V.

Qui puoi iscriverti alla nostra newsletter!
Newsletter A.C.V.


Ricevi HTML?

Troppo facilmente dimentichiamo la dignità degli esseri viventi PDF Stampa E-mail
Scritto da Massimo Muciaccia   
Domenica 10 Luglio 2011 09:18

Troppo facilmente dimentichiamo la dignità degli esseri viventi

"Anche il mondo animale può raggiungere la trasfigurazione per nostra mediazione. Quando Gesù rimase quaranta giorni nel deserto, era con le bestie selvatiche (Mc 1,13). Non sappiamo quello che allora avvenne, ma possiamo essere certi che nessuna creatura vivente rimase indifferente all'influenza di Gesù. Gesù stesso disse dei passeri che "non uno di essi è dimenticato davanti a Dio" (Lc 12,6). Noi invocando il Nome di Gesù sugli animali, li riconduciamo alla loro primitiva dignità. Troppo facilmente dimentichiamo la dignità degli esseri viventi, creati e amati da Dio in Gesù e per Gesù".

Anonimo, Invocazione del nome di Gesù, Sull'esicasmo

Ultimo aggiornamento Domenica 03 Febbraio 2013 14:42
 
divina_misericordia.jpg

Il Santo del giorno

Santo del giorno

san francesco d'assisi pastore e martire